Indicizzazione sito su Google

Rendere visibile il proprio sito web una volta pubblicato ed aumentare il proprio posizionamento sui motori di ricerca, sono passi obbligatori dopo la pubblicazione di un sito internet.

Un buon paragone lo si può fare con un e-commerce. Immaginate di creare il negozio dei vostri sogni, dipingere le pareti di un bel colore, inserire i mobili di un certo design, posizionare la merce sugli scaffali in modo curato, ma dimenticarsi di mettere le insegne esterne e le vetrine…

Pochi clienti entrerebbero nel vostro negozio, indipendentemente da quanto siano grandi i vostri sforzi per curarlo internamente.

Google e gli altri motori di ricerca

Quando si parla di motori di ricerca viene subito in mente Google, senza dubbio il più famoso ed usato nel mondo, ma quali sono le percentuali? Bisogna preoccuparsi degli altri motori di ricerca?

Dalle ultime stime in Europa e in tutta la parte occidentale del mondo Google e i suoi prodotti vengono utilizzati da più del 95% degli internauti.
Il 5% viene suddiviso tra Bing, Yahoo e altri attori minori del settore. Non bisogna dimenticarsi completamente di Yahoo, Bing o altri, ma ottimizzare i contenuti per Google diventa sicuramente la prima e unico obbligo da parte degli sviluppatori di contenuti e html.

 

Filosofia generale di indicizzazione

Google con il suo algoritmo cerca sempre di più di avvicinarsi ad un utente “umano” per capire quali siano i siti migliori da indicizzare. Ma come funziona? Google ha dei software che consentono ogni “tot” di tempo di andare a scannerizzare tutta la rete internet e indicizzare tutti i contenuti presenti. Il “crawler”, cosi chiamato, cerca di capire come sono sviluppate le pagine web e quali sono i contenuti più rilevanti da associare a determinate parole di ricerca. Il fatto che goggle cerca di avvicinarsi ad una mente umana, ci fa capire che non dobbiamo cercare meccanismi strani e complessi per l’ indicizzazione, come scambio di link, domini copiati, etc.. ma dobbiamo cercare di creare contenuti di qualità, interessanti per gli utenti, sempre aggiornati e non copiati, che abbiano una struttura HTML corretta e che siano perfettamente visibili su tutti i dispositivi (fissi e mobili).

 

Regole fondamentali

Riportiamo quindi una lista di regole fondamentali da applicare ai propri siti internet per cercare di aumentare il proprio posizionamento:

  • Struttura corretta (da parte dello sviluppatore)

    Google premia i contenuti e gli indirizzi organizzati nella maniera corretta, quindi l’HTML deve essere sviluppato seguendo le regole corrette per l’indicizzazione e l’organizzazione degli indirizzi deve essere chiara e ben strutturata.

  • Velocità di risposta (da parte dello sviluppatore)

    Il sito deve essere disponibile all’utente entro un certo tempo, in quanto google penalizza i risultati lenti da usufruire, questo vuol dire che la web agency deve assicurarsi di avere server veloci, di applicare tutte le best practice del caso (minimizzare i codici, ottimizzare immagini, usare CDN, pesare l’uso del javascript, etc..) perché il sito sia disponibile velocemente.

  • Contenuti

    Inserire contenuti a cadenza regolare, sempre aggiornati, non copiati e che siano interessanti per gli utenti è la regola più importante secondo noi. Non sempre è possibile farlo, ma questa è la chiave per avere un sito con visibilità alta. Ci occuperemo nel prossimo articolo come fare a creare contenuti di questo tipo.

  • Visualizzazione su diversi dispositivi

    Rendere il sito utilizzabile da tutti i dispositivi (mobili e fissi) è strategico per l’indicizzazione, non solo perché gli utenti visualizzando un sito internet non ottimizzato per il mobile possono scappare subito (aumento del bounce rate) ma perché Google stesso da un punteggio alla fruibilità del sito da mobile, penalizzando i peggiori.

  • Social network

    La condivisione dei social network non è direttamente correlata a google ma è una pratica assolutamente da seguire per aumentare la visibilità del proprio sito.

 

Conclusioni

Queste sono solo le 5 più importanti regole per cercare di avere un buon posizionamento. Le cose da fare sono molte di piu, e, in base all’aspettativa del sito, va fatto un piano per creare nel tempo le azioni necessarie.

In generale avere dei contenuti originali che stimolano gli utenti, ben strutturati, che non facciano scappare i navigatori (low bounce rate), e che attirino molte persone rendendo il sito trafficato, è la cosa più importante.


SERVIZI

analisi / design / sviluppo / marketing / assistenza

WEB

  • Siti web personali/aziendali
  • Siti vetrina
  • Siti di portfolio professionale
  • Templates HTML5 - CSS3
  • Portali ed e-commerce
  • All-in-one
  • Blog
  • Integrazione Social e Forum
  • Applicazioni web e mobile

GRAFICA

  • Logo/marchio aziendale
  • Immagine coordinata
  • Depliant/pieghevoli
  • Brochure personali/aziendali
  • Volantini/manifesti
  • Calendari
  • Packaging
  • Targhe/Insegne
  • Visual per canali social

SERVIZI

  • Ottimizzazione per indicizzazione
  • Backend personalizzato
  • Hosting professionale
  • Registrazione/rinnovo domini
  • Gestione e configurazione e-mail
  • Assistenza tecnica

ALTRI SERVIZI

  • Servizio fotografico
  • Servizio di copywriting
  • Gestione canali Social
  • Realizzazione animazioni/video
  • Traduzione testi

Alcuni dei nostri clienti